“Le cure di bellezza devono iniziare dal cuore” (CC), il post di Jamie Lee Curtis

Anche noi siamo attenti a Instagram, seguiamo, cerchiamo di trovare ciò che ci dà sostegno e in un certo senso “nutrimento”. Non per moralismo, ma per la gioia di scoprire che esistono persone che sanno dare un sano calcio-in -culo a miti, convenzioni e pregiudizi. La persona della quale parliamo è una di queste. L’adoriamo

Jamie Lee Curtis è un’attrice che ha ed ha avuto tutto: figlia di due star di Hollywood, una carriera cinematografica importante… è una donna che si espone per i diritti delle minoranze mettendo la sua influenza in ciò che fa e in cui crede. Qualche anno fa aveva deciso di mettere la sua foto giovanile a confronto di sé più matura, senza volersi più nascondere.

In questi giorni ha messo un altro chiodo sulla bara delle altissime richieste che lo star system e le majors della mecca del cinema richiedono. Un post sul suo profilo Instagram sottolinea ulteriormente questa sua presa di posizione contro il martirio del corpo. Quindi stop a tutto ciò che nasconde e muta, ai magheggi che rimodellano un’immagine di sé fino ad arrivare ad essere irreale e trasformarsi in un’altra persona.

«Nel mondo c’è un’industria – un’industria da miliardi di dollari, trilioni di dollari – per nascondere le cose. Correttori. Modellatori del corpo. Riempitivi. Procedure. Capi di abbigliamento. Accessori per capelli. Prodotti per capelli. Tutto per nascondere la realtà di chi siamo. E la mia istruzione per tutti era: voglio che non si nasconda nulla. Mi risucchio lo stomaco da quando avevo 11 anni – prosegue – quando inizi a essere consapevole dei ragazzi e dei corpi, e i jeans sono super attillati. Ho deciso in modo molto specifico di abbandonare e rilasciare ogni muscolo che stringevo per nascondere la realtà. Quello era il mio obiettivo. Non mi sono mai sentita più libera dal punto di vista creativo e fisico, non vedo l’ora che tutti vedano»

Jamie Lee, figlia di Tony Curtis e Jennifer Leigh, è il modello di bellezza unico nel suo genere con grande sensualità e quel pizzico di ironia, che non guasta mai. Oggi però, con i suoi 63 anni e alle spalle una carriera ricca di successi, ha deciso di dire basta a quella macchina cinematografica che spinge le attrici in particolare a nascondere i difetti, con quella pretesa di sembrare più giovani, mascherando la propria essenza.

Nel post si mostra come Deirdre Beaubeirdra, personaggio che interpreta nel suo ultimo film, Everything Everywere all at once, spiegando ai suoi tanti follower la condizione che ha imposto alla produzione per accettare il ruolo, perfetto per mettere (ancora una volta) a frutto tutto il suo talento nella commedia. Un personaggio ancor più prezioso, quello della maturità e della consapevolezza di essere, finalmente, libera.

Grazie.

2022-03-22T06:50:17+00:00

Lascia un commento